Parole Perdute 2013

  • 2013  
  • Asiago Laghetto Lumera ITALIA
  • 80 METRI

INSTALLAZIONE D'ARTE GALLEGGIANTE

L'iniziativa riporta al panorama della sperimentazione artistica . Non sono più opere ma processi, non più staticità ma impermanenza.

Sull'acqua galleggia un installazione scultura.

L'artista stendere una rete sparsa di foglie di albero di buddha, ognuna lavorata a mano con pigmenti fosforescenti. Un'opera con una connotazione spirituale che ferma il tempo per ritrovarsi.
L'opera, fa attendere il suo apparire secondo il desiderio delle artiste e l'esigenza di fermare il tempo.
L'opera misura 80 metri e ha 500 foglie.

Un dialogo con la natura, nella quale si cala sul tessuto della neve con tutte le sue sfumature.

Dal tramonto fino a notte fonda si può quindi assaporare lentamente l'impulso di questo strumento proiettato sull'acqua e carico di sole; una speranza che va oltre lo scibile che potete apprezzare senza il rumore dell'universo.

La ricerca della Parola Perduta non è che il tentativo del ritrovamento del potere del Verbo Creatore.